Non tutte le pietre sono uguali

Holler Porfidi è un’azienda di successo operante nel ramo della lavorazione del porfido. Nel 1978, Gino Holler ebbe l’idea di fabbricare prodotti in porfido ad altissimo livello, impiegando esclusivamente il materiale proveniente dalla cava di proprietà ad Albiano (TN). Nel corso del tempo, Holler Porfidi ha acquistato ulteriori cave a Laives (BZ) e a Puerto Madrin (Argentina), per offrire ai propri clienti una selezione sempre più ampia di prodotti da lavorazione propria.

Tappe della storia aziendale:

1979

 

Fondazione di Holler Porfidi Sas da parte di Gino Holler. Nel corso degli anni, l’impresa viene costantemente ampliata. Il primo stabilimento produttivo, dotato di un capannone di 300 m², è costruito a Zambana (TN) su una superficie di 5000 m².

1981

 

Acquisto di un terreno di circa 16.000 m² a Spini di Gardolo (TN), impiegato come stabilimento produttivo dotato di 15 fenditrici, dove collaborano 17 dipendenti.

1989

 

Acquisto di un piccolo impianto per la produzione di granulato con volumi giornalieri di circa 200 m³. Realizzazione del nuovo stabile aziendale nella zona industriale di Spini di Gardolo (TN), comprendente quattro capannoni per la lavorazione, per complessivi 8.000 m², e un ampio tratto per uffici.

1996

 

Ampliamento e ingrandimento dell’impianto per la produzione di pietrisco (impianto di frantumazione), dotato di macchina per il lavaggio e la depurazione. La produzione di materiale granulare raggiunge i 500 m³ al giorno.

2000

 

Insieme ad alcuni partner, Gino Holler acquista una cava in Argentina: la neonata azienda Techstone occupa 70 dipendenti, addetti alla cava e alla lavorazione di diversi prodotti porfirici.

2002

 

Ingresso nell’attività immobiliare: l’agenzia Avisio si occupa della ricerca d’immobili e della compravendita destinata a progetti privati e aziendali.

2003

 

Ottenimento della certificazione SOA, che consente di partecipare agli appalti pubblici (Comune, Provincia).

2004

 

Acquisto di una cava di pietra a Laives (Alto Adige) e costituzione della società di gestione Porfidi Flor.
La figlia del fondatore dell’impresa, Myriam, fa il suo ingresso in azienda.

2007

 

Introduzione di un sistema di controllo qualità ISO per la produzione e la distribuzione.
Certificazione del granulato 30-60 come sottofondo per la posa di binari ferroviari.
Fondazione del consorzio Natural Stone: ora Holler Porfidi offre ai suoi clienti la consegna di materiale, separatamente dai lavori di posa. Nell’esecuzione dei suoi progetti, Holler Porfidi si avvale di un pool di aziende indipendenti, esperte nei lavori di posa.

2008

 

Trasformazione della società in Holler Porfidi Srl.

deutsch / english
     Home  /   Privacy   /   Impressum
UID IT00381180223